in

Quali sono le scadenze per il pagamento dei contributi Inps?

Le scadenze per il pagamento dei contributi Inps
Quali sono le scadenze per il pagamento dei contributi Inps?

I datori di lavoro domestico sono tenuti a pagare i contributi Inps in favore di colf e badanti a scadenza trimestrale. Ecco le date precise.

Le scadenze trimestrali

I contributi si devono pagare ogni trimestre alle seguenti scadenze:

  • dal 1° al 10 aprile versamento per il primo trimestre;
  • dal 1° al 10 luglio versamento per il secondo trimestre;
  • dal 1° al 10 ottobre versamento per il terzo trimestre;
  • dal 1° al 10 gennaio versamento per il quarto trimestre.

Se l’ultimo giorno utile per il versamento cade di domenica o festivo, è prorogato al primo giorno successivo non festivo.

Rispettare i termini è cruciale, perché in caso di ritardo nei pagamenti, vengono applicate delle sanzioni.

Ogni pagamento deve essere effettuato per un singolo trimestre. Non è consentito versare con un unico documento di pagamento i contributi relativi a due o più trimestri.

Notifiche sulle scadenze

È possibile richiedere all’Inps il servizio gratuito di notifica scadenze del pagamento dei contributi.

Dieci giorni prima della scadenza per il versamento dei contributi, l’Inps invierà al recapito indicato un messaggio sms e/o una email di promemoria che avvisa della scadenza e dell’importo da versare.

Per tutti i rapporti di lavoro che verranno cessati, il servizio di notifica scadenze pagamenti verrà chiuso automaticamente.

Le notifiche si attivano in fase di assunzione o anche successivamente sul portale www.inps.it (home>servizi al cittadino>lavoro domestico>richiesta notifica scadenze pagamenti). accedendo al rapporto di lavoro con il relativo codice.

Come calcolare l’importo dei contributi Inps

I documenti da controllare

I documenti da controllare prima di assumere una colf o badante